INFORMATIVA SUI COOKIE COOKIE

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo facciamo uso dei cookie. I cookie sono piccole porzioni di dati che ci permettono di confrontare i visitatori nuovi e quelli passati e di capire come gli utenti navigano attraverso il nostro sito. Utilizziamo i dati raccolti grazie ai cookie per rendere l'esperienza di navigazione più piacevole e più efficiente in futuro. I cookie non registrano alcuna informazione personale su un utente e gli eventuali  dati identificabili non verranno memorizzati. Se si desidera disabilitare l'uso dei cookie è necessario personalizzare le impostazioni del proprio computer impostando la cancellazione di tutti i cookie o attivando un messaggio di avviso quando i cookie vengono memorizzati. Per procedere senza modificare l'applicazione dei cookie è sufficiente continuare con la navigazione.

Mascherina a scuola: quale indossare e come

testo:

Gli alunni che frequentano le scuole dell'infanzia non devono indossare mascherine.

Gli alunni della scuola Primaria o Secondaria di primo grado quando entrando a scuola e percorrendo il corridoio, obbligatoriamente dovranno indossare la mascherina coprendo correttamente naso e bocca.

Una volta entrati in classe gli alunni sanificano le mani con il gel in dotazione in ciascuna aula, tolgono la mascherina servendosi degli elastici, evitando di toccare la parte frontale, la gettano nell’apposito contenitore e indossano quella fornita dalla scuola.

Sedutisi al proprio banco, è consentito abbassare la mascherina. Durante gli intervalli e ogni qualvolta l’alunno debba allontanarsi dal proprio posto (per andare al bagno, in palestra, nei laboratori), la mascherina va nuovamente alzata per coprire naso e bocca. Al termine delle lezioni, per l’uscita, le mascherine andranno di nuovo indossate.

Se la mascherina viene tolta, quando si è seduti al banco, è necessario riporla in un  apposito sacchetto personale.

Quindi la mascherina chirurgica potrà essere rimossa solo in condizioni di staticità ma sempre  rispettando la distanza di almeno un metro vigilando sulle situazioni che prevedano la possibilità di aerosolizzazione personale (ad esempio le lezioni di canto).

Il CTS (Comitato Tecnico scientifico) suggerisce, inoltre, di usare prioritariamente le mascherine chirurgiche, ma visto che gli imprevisti sono sempre possibili e che per una qualsiasi ragione potrà capitare che la scuola resti sprovvista di mascherine, nulla vieta di indossare le mascherine riutilizzabili di proprietà personale: l’importante è che ogni giorno le famiglie le lavino e le disinfettino.

I docenti, invece, sono tenuti a indossare solo le mascherine chirurgiche o le FFP2; volontariamente potranno indossare in aggiunta alla mascherina anche le visiere di protezione.

E’ necessario sottolineare, inoltre, che l’uso delle mascherine chirurgiche è solo una delle misure di prevenzione che devono essere implementate in ambito scolastico al fine limitare la circolazione del virus, ad esso vanno associate tutte le altre misure come il distanziamento interpersonale, l’igiene delle mani e dell’ambiente, il ricambio d’aria e la sanificazione ordinaria.